Ricordati

Non sei iscritto?

Registrati subito è gratis

Registrati!

Ispirazioni di Oda sui personaggi

Per la creazione di alcuni personaggi del suo manga, Eiichiro Oda si è ispirato a personaggi storici realmente esistiti.

Personaggi ispirati a corsari, banditi e politici

Al Capone (Capone Gang Bege)

Alphonse Gabriel Capone, meglio conosciuto come Al Capone (Brooklyn, 17 gennaio 1899 – Miami, 25 gennaio 1947), è stato un criminale statunitense, di origine italiana; è considerato un simbolo del gangsterismo americano e della crisi della legalità che gli Stati Uniti dovettero affrontare nel corso degli anni venti.
Al Capone ha ispirato il personaggio Capone "Gang" Bege.

Awilda (Albida)

 Awilda è stata una pirata scandinava. Pare sia vissuta nel V secolo ma non tutti gli storici sono concordi sulla sua reale esistenza.

Awilda era la figlia di un re scandinavo. Quando suo padre organizzò il suo matrimonio con il principe ereditario di Danimarca, Alf, lei si ribellò e, insieme ad altre donne, si travestì da marinaio e partì con una nave nel Mar Baltico. Durante la navigazione, l'equipaggio formato da sole donne, incontrò una nave pirata sulla quale era da poco morto il capitano. Quattro giorni dopo, dopo aver mostrato il suo valore, Awilda divenne capitano della nave.
La sua ciurma divenne nota e temuta in tutta la Scandinavia. Allora il re di Danimarca inviò i suoi uomini migliori per combattere contro di loro, guidati dal figlio Alf. Quando Awilda, lo vide, fu così impressionata dal suo coraggio, che fermò la battaglia e dopo essersi fatta riconoscere, accettò di sposarlo.
Awilda ha ispirato il personaggio Albida.

Chui Apoo (Scratchmen Apoo)

Chui Apoo (... – 1851) è stato un pirata cinese. Durante la dinastia Qing, fu al comando di una flotta di oltre 500 giunche nel Mar Cinese meridionale. All'epoca, fu uno dei due più famosi pirati del Mar Cinese meridionale, insieme a Shap Ng-tsai.
Nel settembre del 1849, la sua flotta, che aveva sede a Bias Bay, nell'est di Hong Kong, fu distrutta dalle navi da guerra britanniche. Più di 400 pirati furono uccisi e Chui rimase gravemente ferito. Anche se inizialmente riuscì a fuggire, fu tradito e consegnato agli inglesi. Sulla sua testa, infatti, pendeva una taglia di 500 dollari per l'omicidio di due ufficiali. La sua condanna fu l'esilio a vita a Van Diemen's Land (odierna Tasmania), ma si impiccò nella sua cella prima di essere esiliato.
Chui ha ispirato il personaggio Sratchmen Apoo.

Bartolomeu il Portoghese (Portuguese D. Ace)

Bartolomeu il Portoghese (Portogallo, ? – Giamaica, 1669) è stato un pirata portoghese piuttosto enigmatico.
Non si conosce praticamente nulla dei suoi primi anni di vita, si sa solo che fu molto sfortunato in Europa e quindi decise di partire per i Caraibiintorno al 1660.
All'inizio Bartolomeu aveva solo una piccola barca con un equipaggio di 30 uomini e solo 4 cannoni. Decise quindi di attaccare una nave spagnolama parte dell'equipaggio venne presa e torturata. Ritentò una seconda volta e, anche se metà dell'equipaggio venne uccisa, riuscì a catturare la nave. Trasportava un carico di 70.000pezzi da otto e 120.000 libbre in preziosi chicchi di cacao.
A causa del vento contrario, Bartolomeu non poté tornare in Giamaica e quindi fece rotta verso le coste del Messico. Durante una tempesta Bartolomew fu costretto ad approdare a Campeche. La popolazione locale lo riconobbe e fece allestire un patibolo per farlo impiccare. Bartolomew discusse con le autorità spagnole e non venne impiccato immediatamente.La notte seguente rubò un coltello uccidendo una sentinella; rubò un paio di giare di terracotta contenenti vino e fuggì. Dopo un viaggio attraverso il deserto, Bartolomeu raggiunse "El Golfo Triste", qui rubò una nave e tornò in Giamaica. Partì con una canoa e un equipaggio di 20 uomini e tornò a Campeche. Durante il viaggio la barca si arenò sull'isola di Pines, a sud diCuba.
I sopravvissuti, compreso Bartolomew,tornarono ancora una volta in Giamaica. Bartolomeu morì poi in miseria e nell'estrema povertà in Giamaica.
Ha ispirato il personaggio di Portuguese D. Ace.

Samuel Bellamy (Iena Bellamy)

Samuel Bellamy soprannominato "Black Sam" Bellamy (Hittisleigh, 23 febbraio 1689 – Wellfleet, 27 aprile 1717) è stato un pirata britannico.
Per la verità la sua carriera di pirata fu assai breve. Non durò più di un anno; ma nonostante ciò Bellamy e il suo equipaggio riuscirono a catturare più di 50 navi. Morì a soli 29 anni. Chiamato “Black Sam” perché non portava la tipica parrucca incipriata alla moda del settecento, ma lasciava, anzi, in vista i suoi lunghi capelli neri legati solo con un laccio. Bellamy divenne noto per la misericordia e la generosità verso coloro che catturava durante le incursioni; tanto da essere anche detto: "il principe dei pirati,". La leggenda ufficiale narra che ogni volta che conquistava una nave chiedeva di provarla. Se non la riteneva abbastanza veloce la restituiva al legittimo proprietario e se ne andava per la sua strada.Viaggiava a bordo dellanave Whydah Gally.
Ha ispirato il personaggio di Iena Bellamy.

Anne Bonny (Jewerly Bonney)

Anne Bonny (Cork, 8 marzo 1697 – South Carolina, 25 aprile 1782) è stata una pirata irlandese. Insieme a Calico Jack Rackham fu attiva in bande di bucanieri che operavano nelle acque dei Mar dei Caraibi. Le date di nascita e morte non sono certe e le poche notizie biografiche che si hanno su di lei sono dovute ai racconti del capitano Charles Johnson, biografo dei bucanieri (forse figura di fantasia riconducibile allo scrittoreDaniel Defoe), contenuti in A General History of the Pyrates..
Ha ispirato il personaggio di Jewelry Bonney.

Francis Drake (X Drake e Drakul Mihawk)

Sir Francis Drake (Tavistock, 1540 – Panama, 28 gennaio 1596) è stato un corsaro, navigatore e politico inglese. Fu il primo inglese a circumnavigare il globo, dal 1577 al 1580 e fu insignito del titolo di cavaliere al suo ritorno dalla regina Elisabetta I. Fu il comandante in seconda della flotta inglese che sconfisse la Armada spagnola nel 1588.
C'è una leggenda popolare secondo la quale, se l'Inghilterra fosse mai in pericolo, battendo sul tamburo di Francis Drake, lo si farebbe ritornare in tempo per salvare la patria.
Le imprese di Drake furono celebrate dal poeta patriottico vittoriano Henry Newbolt nel poema Il tamburo di Drake. Un poema intitolato allo stesso modo fu anche scritto dalla poetessa tardo vittoriana Norah M. Holland.
Secondo il fumettista Don Rosa, Drake ha posto nella sua Nuova Albione (in questo caso, nel nord della California) le basi per Paperopoli, fondando il forte Drakeborough, trasformato poi in Duckburg.
Solomon Kane, lo spadaccino puritano nato dalla penna di Robert Ervin Howard, navigò con Drake, anche se non aveva molta stima di lui.
A lui sono ispirati i personaggi Drakul Mihawk e X Drake.

John Hawkins (Basil Hawkins)

Sir John Hawkins (Plymouth, 1532 – Porto Rico, 12 novembre 1595) è stato un corsaro inglese.
Ha ispirato il personaggio di Basil Hawkins.

Calico Jack (Calico Yooki)

John Rackham (Bristol, 21 dicembre 1682 – Santiago de la Vega, 17 novembre 1720) è stato un pirata
britannico. Conosciuto come Calico Jack, è noto soprattutto per aver inventato il classico Jolly Roger, la
bandiera pirata per eccellenza. La sua consisteva in un teschio con due sciaboleincrociate sotto.
Il suo nome derivava dal tessuto calicò degli abiti che era solito indossare. John Rackham è anche noto per
aver avuto nella sua ciurma due delle più famose piratesse del suo tempo: Anne Bonny e Mary Read.
Nel film Pirati dei Caraibi: La maledizione della prima luna e nei suoi seguiti la sua bandiera viene utilizzata
dalla Perla Nera.
Ha ispirato il personaggio di Calico Yooki.

William Kidd (Eustass Kidd)

William Kidd (Greenock, 22 gennaio 1645 – Londra, 23 maggio 1701) è stato un pirata scozzese.
Fu uno dei più famosi pirati di sempre. Inizialmente fu incaricato di combattere contro i pirati, ma poi si diede egli stesso alla pirateria, fu catturato e giustiziato.
Ha ispirato il personaggio di Eustass "Captain" Kidd.

Jean Lafitte (Lafitte)

Jean Lafitte, all'anagrafe Jean Baptiste Lafitte (Francia, 1776 – Caraibi, 1826), è stato un pirata francese.
Sul luogo di nascita non si è certi. Probabilmente nacque in Francia, a Saint Dominic.
Discendeva da una famiglia aristocratica che però venne completamente decapitata durante la Rivoluzione Francese.
Sapeva conversare in quattro lingue: francese, inglese, spagnolo e italiano.
Ha ispirato il personaggio di Lafitte.

François L'Olonnais (Roronoa Zoro)

Jean David Nau, meglio noto con il soprannome di Francois l'Olonnois, in italiano Francois l'Olonese, (Les Sables d'Olonne, 1634 – Panama,1671), è stato un pirata nonché criminale e bucaniere francese.
Eiichiro Oda, creatore del manga One Piece, ha dichiarato nel quarto tank?bon della serie che il cognome di Roronoa Zoro, uno dei protagonisti, deriva da quello di Nau (in giapponese, l'Olonnais si pronuncia in modo simile a Roronoa).

Bartholomew Roberts (Orso Bartholomew)

Bartholomew Roberts, pseudonimo di John Roberts, noto anche come Black Bart (in gallese: Barti Ddu) - (Pembrokeshire, 17 maggio 1682 –Gabon, 10 febbraio 1722) è stato un pirata gallese, tra i più famosi mai esistiti.
Nato nel piccolo villaggio di Casnewydd-Bach, tra Fishguard ed Haverfordwes nel Pembrokeshire, Galles, il suo nome di battesimo era John Roberts. Non sono certi i motivi del cambiamento del nome, ma è probabile che la scelta di Bartholomew fosse stata fatta in onore del celebre bucaniere Bartholomew Sharp. È probabile che si sia avventurato in mare all'età di soli tredici anni, ovvero nel 1695, ma di lui non si hanno notizie fino al 1718 quando lo troviamo registrato tra l'equipaggio di uno sloop nelle Barbados. Nel 1719 è registrato come ufficiale in terza a bordo di una nave di schiavi di nome Princess proveniente da Londra, al comando di un certo Capitano Abraham Plumb. Ai primi di giugno di quello stesso anno, mentre la nave era ancorata adAnomabu, lungo la Costa d'oro africana, venne catturata dai pirati. La nave fu assalita da due navi, la Royal Rover e la Royal James, entrambe sotto la guida del Capitano Howell Davis.
Ha ispirato il personaggio di Orso Bartholomew.

Edward Teach (Marshall D. Teach)

Edward Teach, meglio noto come Barbanera (1680 circa – 22 novembre 1718), fu un celebre pirata britannico, che ebbe il controllo del Mar dei Caraibi per un breve periodo fra il 1716 e il 1718, durante la cosiddetta età d'oro della pirateria.

Il romanzo per ragazzi L'isola del tesoro (1883), di Robert Louis Stevenson, cita Barbanera due volte.
Nel romanzo Peter Pan, di James Matthew Barrie, si dice Capitan Uncino da giovane fosse stato nostromo sulla nave di Barbanera.Barbanera è un personaggio centrale del romanzo Mari stregati (On Stranger Tides, 1987) di Tim Powers.
Un pirata di nome Edward Teach appare anche nel romanzo Quicksilver di Neal Stephenson (2004).
Barbanera (Edward Teach) compare citato più volte nel romanzo La vera storia del pirata Long John Silver di Björn Larsson.
Nel manga e anime One Piece (All'arrembaggio), Barbanera, alias Marshall D. Teach è uno dei principali antagonisti della storia, ex-membro della ciurma di Edward Newgate meglio noto come Barbabianca.

Sir Henry Morgan (Morgan Mano d'Ascia)

Sir Henry Morgan (Hari Morgan in gallese), ammiraglio (Llanrumney, 1635 – Port Royal, 25 aprile 1688) è stato un pirata, corsaro e politico britannico. All'apice della carriera fu nominato governatore della Giamaica.
Nel manga One Piece vi è un personaggio ispirato a questo personaggio storico, Morgan mano d'ascia.
Nel film Pirati dei Caraibi: La maledizione della prima luna e nel suo secondo seguito Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo Morgan è uno degli autori del "Codice dei pirati", o "Codice della Fratellanza".

Nefertari Bibi (Bibi Nefertari)

La bellissima faraonessa Nefertari Bibi, o meglio conosciuta come Nefertiti, ispira il personaggio Bibi Nefertari.

Edward Law (Trafalgar Law)

Il Barone Edward Law ispira il personaggio di Trafalgar Law.

Walter Raleigh (Silver Rayleigh)

Walter Raleigh (East Budleigh, circa 1552 – Londra, 29 ottobre 1618) è stato un navigatore, corsaro e poeta inglese.
Fondò la colonia di Roanoke sull'omonima isola (Roanoke Island) in Carolina del Nord (1585-1591), secondo insediamento inglese nel Nuovo Mondo dopo San Giovanni di Terranova, fallito però tragicamente. Organizzò spedizioni in Sud America, alla ricerca di tesori nascosti in Guyana e lungo l'Orinoco. A lui viene attribuito il merito di aver portato in Irlanda le prime piante di patata e di tabacco. Raleigh visse a Youghal in Irlanda per un periodo di tempo nel quale fu anche sindaco della città. Accusato di cospirazione contro il re Giacomo I e sommerso dai debiti (1603), fu relegato con tutta la sua famiglia nella Torre di Londra e in seguito decapitato.
A lui è ispirato il personaggio di Silvers Rayleigh.

Artisti e personaggi di attualità

Humphrey Bogart (Bogart)

Humphrey De Forest Bogart, detto anche Bogey (New York, 25 dicembre 1899 – Hollywood, 14 gennaio 1957), è stato un attore statunitense.
È una delle icone del cinema statunitense, in particolare di quello hollywoodiano; a distanza di anni dalla sua morte la sua inconfondibile figura viene ancora ricordata dagli appassionati di cinema.
Nel 1999, l'American Film Institute lo ha proclamato la più grande stella maschile di tutti i tempi.
Ha ispirato il personaggio di Bogart.

Eminem (Eneru)

Eminem, nome d'arte di Marshall Bruce Mathers III, detto anche Slim Shady (St. Joseph, 17 ottobre 1972), è un rapper, attore eproduttore discografico statunitense.

A lui è ispirato il personaggio di Eneru.

Michael Jackson (Jango)

Michael Joseph Jackson (Gary, 29 agosto 1958 – Los Angeles, 25 giugno 2009) è stato un cantautore, ballerino, coreografo, produttore discografico, attore, sceneggiatore e imprenditore statunitense. Il suo contributo alla musica e alla danza, accompagnato da una vita privata particolare, ha fatto di lui una figura di spicco nella cultura popolare per quasi mezzo secolo.
A lui è ispirato il personaggio di Jango.

Sean Connery (Capo Giudice Barskeville)

Sir Thomas Sean Connery (Edimburgo, 25 agosto 1930) è un attore e regista scozzese. L'ispirazione del Capo Giudice Barskerville di Enies Lobby prende spunto da Sean Connerry in un film Dovw interpreta il ruolo di un giudice che di chiamava Guglielmo da Baskerville.

Dio Vichingo Odr (Odr)

Questa immagine rappresenta un dio Vichingo della mitologia Norrena (maschio alla destra) e quindi gli piaceva combattere, l’ispirazione sta che il nome di questo Dio significa posseduto e quindi fa pensare all'ombra di Rufy contenuta al interno di Odr.

Lenny Kravitz (Mr.5)

Leonard Albert Kravitz, più noto come Lenny Kravitz (New York, 26 maggio 1964), è un cantante, chitarrista e produttore discografico statunitense.
Ha ispirato il personaggio di Mr. 5.

Norio Imamura (Emporio Ivancock)

Oda ha rivelato in una SBS del volume 58 che, nonostante per il mondo dei Transformati si sia ispirato a The Rocky Horror Picture Show, il personaggio di Emporio Ivankov è ispirato a un vero travestito, membro del gruppo teatrale di Mayumi Tanaka, di nome Norio Imamura; Oda ha però ricordado Iwamura, e per questo ha dato al suopersonaggio il nome di Iva. Inoltre, quando Norio ha saputo che venivano fatte le audizioni per scegliere il doppiatore di Ivankov nell'anime, si è presentato e ha eccellentemente ottenuto il ruolo.

Slash (Brook)

Slash, all'anagrafe Saul Hudson (Stoke on Trent, 23 luglio 1965), è un chitarrista britannico naturalizzato statunitense, famoso per aver suonato nei Guns N' Roses dal 1985 al 1996.
Ha ispirato il personaggio di Brook.

Ace Ventura (Franky)

Ace Ventura è un personaggio statunitense, protagonista interpretato da Jim Carrey dei film, e presente anche in una serie televisiva animata. Viene doppiato in italiano da Tonino Accolla, sia nei film che nella serie animata.
Ha ispirato il personaggio di Franky.

Wiper (Wiper)

Da Wiper deriva l'ispirazione dell'omonimo personaggio di One Piece.

Rudolph (Chopper)

Dalla renna dal naso rosso Rudolph deriva l'ispirazione per Chopper.

I tre mentecatti, Trio Doronbo di Yattaman (Foxy, Polluce ,Hamburg)

Dai personaggi del famoso anime Giapponese deriva l'ispirazione per Foxy, Polluce e Hamburg.

Pinocchio (Usopp)

Da Pinocchio deriva l'ispirazione per Usop.

Capitan Uncino (Crocodile)

Da Capitan Uncino deriva l'ispirazione per Crocodile.

I 3 Ammiragli: La leggenda di Momotaro

Secondo la leggenda, una donna mangiò un pezzo della pesca e tornò giovane e bella, e quando il marito tornò a casa convinse anche lui a cibarsene; la coppia, rinvigorita dai poteri della pesca, quella sera stessa concepì un figlio. Da notare al riguardo che la pesca è considerata in Giappone un simbolo di fertilità, per la sua forma che ricorda il fondoschiena di una donna. Il bambino venne chiamato Tar? ("figlio grande", un nome molto comune per i primogeniti).
Una volta cresciuto, il ragazzo lasciò la famiglia per andare ad affrontare gli oni, sorta di orchiche vivevano nell'isola di Onigashima; lungo la strada incontrò un cane, una scimmia e un fagiano, che accettarono di aiutarlo nella sua missione. Insieme ai suoi amici animali, Momotar? penetrò nel forte di Ura, il capo degli oni, e lo costrinse alla resa; alle creature sottrasse il prezioso bottino, grazie al quale la sua famiglia e i suoi nuovi amici poterono vivere per sempre negli agi.
A questa leggenda Oda si è ispirato per la creazione dei 3 ammiragli.

Y?saku Matsuda (Aokiji)

Y?saku Matsuda (Shimonoseki, 21 settembre 1949 – Tokyo, 6 novembre 1989) è stato un attore giapponese.
L'aspetto dell'ammiraglio Aokiji, personaggio del manga ed anime One Piece, è basato su quello di Matsuda.

Kunie Tanaka (Kizaru)

Kunie Tanaka (Gifu, 23 novembre 1932) è un attore giapponese.
L'aspetto dell'ammiraglio Kizaru, personaggio del manga ed anime One Piece, è basato su quello di Tanaka.

Bunta Sugawara (Akainu)

Bunta Sugawara (Sendai, 16 agosto 1933) è un attore giapponese.
L'aspetto dell'ammiraglio Akainu, personaggio del manga ed anime One Piece, è basato su quello di Sugawara.

Kintaro (Sentomaru)

Secondo la leggenda giapponese, Kintaro è un ragazzo che viveva sulla montagna di Ashigara-yama, poi, una  volta cresciuto divenne un samurai. Indossava sempre un grambiule con un kanji stampato sopra e portava un'ascia sulle spalle, inoltre era accompagnato da un orso; caratteristiche affini a quelle di Sentomaru (nel caso dell'orso, l'affiità sta nel fatto che Sentomaru è sempre accompagnato da uno o più pacifisti).

 

 

  • Info su One Piece
Apri