Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo e-mail che utilizzi per accedere.
Ti invieremo un'e-mail contenente un link per reimpostare la password.
E-mail

Paramisha M-Z

Questa è il seguito della pagina "Paramisha A-L".

Mero Mero (Mero Mero no Mi). Ingerito da: Boa Hancock

Prima apparizione: Capitolo 516, Episodio 410
Poteri: Frutto molto simile al Noro Noro: infatti anch'esso si manifesta per mezzo di un raggio che viene scagliato dalle mani, il quale assume la forma di un cuore. Gli effetti dei poteri di questo frutto dipendono molto sia dal suo possessore sia da chi li subisce: Hancock lo sfrutta sulle persone che sono ammaliate dalla sua bellezza ma chi rimane indifferente a tale fattore (come Monkey D. Rufy) non subisce alcun danno; comunque chi ne resta vittima viene trasformato in una statua di roccia, rischiando poi di venir anche frantumato. Solo il possessore può annullare gli effetti del suo potere. Il possessore può anche usarlo col contatto fisico: tirando una serie di calci, le parti del corpo percosso si trasformano in roccia e si frantumano.

Mimo Mimo (Mane Mane no Mi). Ingerito da: Mr. 2 Von Clay

Prima apparizione: Capitolo 156, Episodio 92
Poteri: Memorizza aspetto e voce degli individui con cui viene in contatto e in seguito può riprodurli, diventandone un sosia perfetto. Per fare ciò deve toccare la guancia destra della persona in cui si vuole trasformare, e poi deve sfiorarsi la guancia destra. Per tornare normale si deve sfiorare, invece, la guancia sinistra. Può anche mixare le caratteristiche fisiche per creare ibridi tra varie persone. È l'abilità perfetta per una spia.

Mini Mini (Mini Mini no Mi). Ingerito da: Bruce (solo nei videogiochi) e Lily Enstomach (solo nell'anime)

Prima apparizione: One Piece Round The Land; Episodio 575
Poteri: Permette a chi ha ingerito questo frutto di rimpicciolirsi per poter passare in posti altrimenti inaccessibili. Nel caso di Bruce, che fa parte della ciurma dei Giganti Guerrieri, può rimpicciolirsi per avere le dimensioni di una comune persona. Questo frutto riappare nell'anime di One Piece come frutto ingerito da Lily.

Nemu Nemu (Nemu Nemu no Mi). Ingerito da: Noko

Prima apparizione: One Piece: Ocean's Dream
Poteri: Grazie a questo frutto si possono addormentare le persone. Noko in particolare riesce a sconfiggere tutta la ciurma di Monkey D. Rufy anche grazie alla capacità del suo cavalluccio marino di rubare i ricordi altrui.

Noro Noro (Noro Noro no Mi). Ingerito da: Foxy la volpe argentata

Prima apparizione: Capitolo 308, Episodio 210
Poteri: Chi l'ha mangiato è in grado di emettere dal corpo i fotoni Noroma, uno speciale tipo di particelle ancora sconosciute alla scienza moderna. Qualsiasi corpo ne venga colpito, solido, liquido o gassoso, mantiene inalterata la propria energia, ma fisicamente perde tutta la sua velocità. Praticamente i fotoni sono in grado di bloccare qualsiasi cosa per 30 secondi e tutto il danno subito in quel lasso di tempo si concentra in un colpo unico allo scadere dei secondi.

Noko Noko (Noko Noko no Mi). Ingerito da: Musshuru (solo nell'anime)

Prima apparizione: Il Miracolo Della Fioritura Del Ciliegio In Inverno
Poteri: Permette a chi lo ha ingerito di generare spore velenose e/o paralizzanti, che possono essere lanciate come dardi o scie, rilasciate sotto forma di nube, sotto forma di cloni che attaccano in gruppo o addirittura solidificate per intrappolare gli avversari. Inoltre il frutto permette una strana variante in grado di mutare il braccio in un trapano.

Ope Ope (Ope Ope no Mi). Ingerito da: Trafalgar Law

Prima apparizione: Capitolo 505, Episodio 398
Poteri: Il possessore di questo frutto è capace di creare una sorta di "campo d'azione", chiamato Room nel quale è capace di manipolare e scambiare oggetti e persone, o parte di essi, lasciandone inalterate caratteristiche fisiche e sensoriali: è una sorta di "sala operatoria" in cui il possessore è onnipotente e non sembra esserci limite al suo potere di manipolazione.

Pad Pad (Nikyu Nikyu no Mi, Zampa Zampa nell'edizione italiana dell'anime). Ingerito da: Orso Bartholomew

Prima apparizione: Capitolo 473, Episodio 368
Poteri: Colui che ha mangiato questo frutto acquisisce dei cuscinetti sulle mani, che può usare per deviare o spostare qualunque cosa ad una velocità molto elevata. Il frutto, inoltre, dona la capacità di deviare o spostare cose oltre le normali capacità umane, come ad esempio l'aria, o anche cose intangibili come il dolore e la fatica. Pare che lo spostamento, tramite tali poteri, di una persona duri 3 giorni e 3 notti (infatti vediamo Monkey D. Rufy volare anche durante la notte). Quando una persona atterra a destinazione viene letteralmente schiacciata al suolo, ma nel caso dei pirati di Cappello di Paglia Orso crea dei grossi cuscini d'aria che all'atterraggio lasciano un'impronta a zampa per non farli sfracellare. Con questo frutto si può inoltre comprimere l'aria e decomprimerla a piacimento, dando la possibilità di "rilasciare" l'aria, in modo che crei esplosioni o colpi a distanza.

Puzzle Puzzle (Bara Bara no Mi, Taglia e incolla nella prima stagione italiana dell'anime, poi Puzzle Puzzle). Ingerito da: Bagy il Clown

Prima apparizione: Capitolo 9, Episodio 5
Poteri: Permette di scomporre il proprio corpo e rimontarlo in pochi secondi, proprio come un puzzle. Grazie a questo potere si possono creare tecniche di attacco e di difesa originali ed efficaci, e si acquista l'invulnerabilità ad ogni attacco sferrato da lame, indipendentemente dalla potenza dello stesso (Bagy resta illeso anche dopo vari fendenti di Drakul Mihawk). I pezzi, una volta staccati dal corpo, possono fluttuare nell'aria a piacimento entro una certa area, in modo da non fornire un chiaro bersaglio al nemico. Tra le particolarità si segnala che i piedi non possono volare e che un danno inflitto ad un qualunque pezzo viene accusato proprio come se il possessore del frutto non si fosse scomposto.

Rock Rock (Kachi Kachi no Mi, Metal Metal nell'edizione italiana). Ingerito da: Bear King (solo nell'anime)

Prima apparizione: Avventura all'Isola Spirale
Poteri: Rende il corpo di chi l'ha ingerito molto resistente, addirittura quanto la roccia, e capace di produrre scintille di calore che riscaldano, tanto da rendere roventi, le proprie mani o le proprie braccia.

Rust Rust (Sabi Sabi no Mi, Sabi Sabi nell'edizione italiana). Ingerito da: Shuu

Prima apparizione: Capitolo 426, Episodio 309
Poteri: La persona che ha ingerito questo frutto diventa un uomo-ruggine, in grado di deteriorare ogni metallo che tocca, e far marcire ogni corpo organico. È quello che ha reso inservibile la Yubashiri di Roronoa Zoro.

Shadow Shadow (Kage Kage no mi, Ombra Ombra nell'edizione italiana dell'anime). Ingerito da: Gekko Moria

Prima apparizione: Capitolo 443, Episodio 338
Poteri: Permette a chi l'ha mangiato di controllare le ombre, in particolare la propria, che si stacca dal terreno e può combattere al posto del proprietario. Tale ombra può assumere svariate forme ed è indistruttibile. Moria, inoltre, è in grado di rubare le ombre alle persone per poi inserirle in corpi morti creando degli zombie al suo servizio. La persona privata dell'ombra non può più esporsi alla luce del sole, altrimenti viene ridotta in polvere. Inoltre, il proprietario può assorbire fino a 1000 ombre che ha rubato col frutto, per accumularle nel proprio corpo e aumentare enormemente forza fisica e massa corporea; tuttavia l'accumulo di un'eccessiva quantità di ombre nel corpo riduce le capacità di concentrazione, e quindi il controllo delle ombre stesse. Tale trasformazione è dunque instabile, e può annullarsi se si subiscono molti urti, in quanto le ombre tendono a fuoriuscire dal corpo.

Suke Suke (Suke Suke no Mi). Ingerito da: Absalom

Prima apparizione: Capitolo 444, Episodio 339
Poteri: Permette a chi l'ha mangiato di diventare invisibile ed anche di rendere invisibile qualsiasi oggetto o persona sia in diretto contatto col suo corpo. Non fornisce, però, particolari abilità d'attacco, se si esclude la possibilità di nascondere le proprie armi (Absalom porta legati alle braccia due bazooka, mantenuti sempre invisibili) e di effettuare attacchi a sorpresa.

Voice Voice (Goe Goe no Mi). Ingerito da: El Drago (solo nell'anime)

Prima apparizione: Per tutto l'oro del mondo
Poteri: Permette di scagliare potenti e distruttive onde sonore tramite la propria voce che distruggono qualunque cosa presente nel loro raggio d'azione.

Wash Wash (Woshu Woshu no Mi). Ingerito da: Tsuru

Prima apparizione: Capitolo 556, Episodio 465
Poteri: La persona che ha ingerito questo frutto può letteralmente "lavare, asciugare e stendere" i nemici come se fossero panni. La stessa sorte tocca anche alle armi e alle spade, che possono piegarsi come delle cravatte. Si possono persino lavare i cuori dei malvagi, addolcendo anche i pirati più infimi. Altri usi del frutto sono ancora ignoti.

Wheel Wheel (Shari Shari no Mi). Ingerito da: Sharinguru (solo nel manga)

Prima apparizione: Capitolo 428
Poteri: La persona che ha ingerito questo frutto diventa un uomo-ruota, può mutare ogni parte del suo corpo in una ruota. Possiede una notevole forza d'attacco, dovuta alla forza centrifuga, trasformando ad esempio le braccia in ruote e poi tirando un colpo al nemico; oppure trasformando i piedi in ruote è possibile caricare o muoversi a velocità elevate.

Whisper Whisper (Hiso Hiso no Mi). Ingerito da: Apis

Prima apparizione: Episodio 54
Poteri: Permette di capire e comunicare con qualsiasi animale.

Yomi Yomi (Yomi Yomi no Mi). Ingerito da: Brook

Prima apparizione: Capitolo 442, Episodio 337
Poteri: Permette a chi lo ingoia di resuscitare una singola volta in caso di morte. Sopraggiunta la morte, lo spirito, invece di dirigersi nell'oltretomba (in giapponese Yomi, da cui il nome del frutto), si trasforma invece in un fuoco fatuo in grado di ricongiungersi con il corpo in qualsiasi momento. Brook, tuttavia, non riuscendo a ritrovare il corpo a causa della fitta nebbia del Triangolo Florian, riuscì a tornare in vita solo un anno dopo il decesso quando il suo corpo, ad eccezione dei capelli, si era completamente decomposto e trasformato in uno scheletro. Tuttavia, il vero potere di questo frutto (scoperto da Brook dopo i due anni di allenamento) consiste proprio nel saper controllare la propria anima, permettendole di rigenerare il proprio corpo o di abbandonarlo sotto forma di fuoco fatuo intangibile (similmente a Perona), o addirittura infondendendone parte sulle armi.

Zak Zak (Choki Choki no Mi). Ingerito da: Inazuma

Prima apparizione: Capitolo 540, Episodio 442
Poteri: Conferisce a chi l'ha ingerito la capacità di trasformare varie parti del corpo in forbici. Le forbici possono essere grandi o piccole e possono tagliare qualunque oggetto solido, compresa la roccia più dura; l'oggetto tagliato, anche se duro e resistente, può essere manipolato come fosse fatto di carta lasciando inalterate le proprie caratteristiche; con esse, si possono aprire anche vari tipi di serrature trasformando le dita in piccole forbici.

  • Info su One Piece
Apri